Reinventare il legame tra commerciante e consumatore in tutta Europa

Reinventare il legame tra commerciante e consumatore in tutta Europa

A quattro anni dal nostro lancio, abbiamo raccolto 210 milioni di euro per contribuire a costruire un commercio equilibrato. Qual è il nostro impegno? Continuare a reinventare il legame tra commercianti e consumatori, in tutta Europa.

Il nostro obiettivo: mettere la finanza al servizio del commercio.

Vogliamo essere parte della vita quotidiana dei consumatori e aiutarli a comprare meglio, non di più, offrendo loro un'alternativa efficiente e sana al credito al consumo tradizionale. Acquistare meglio non significa solo poter accedere a una categoria migliore, offrendo prodotti di migliore qualità e più duraturi, ma anche evitare spese nascoste o penali per ritardi nei pagamenti.

Per noi è importante sostenere la crescita dei commercianti. Per farlo, vogliamo aiutarli a incrementare la conversione dei loro visitatori e ad aumentare il loro scontrino medio, ma anche a portare loro nuovi clienti in un rapporto equilibrato, a differenza di quanto vediamo con altre grandi piattaforme digitali.

Siamo l'unico fornitore di BNPL al mondo che non ha mai addebitato 1 euro di penali per ritardi di pagamento.

L'addebito di commissioni di mora impone una distorsione etica al modello di business: l'attore dei pagamenti ha tutto l'interesse ad accettare profili di acquirenti fragili che pagheranno in ritardo e dovranno pagare commissioni aggiuntive. Queste sanzioni possono rappresentare fino al 15% delle entrate di alcune piattaforme. Ad Alma, la percentuale è dello 0%. Per scelta. Vogliamo riportare il concetto di prestito responsabile al centro delle discussioni sul credito e rendere le nostre pratiche lo standard di mercato.

La finanza deve rimanere un mezzo, non un fine. Deve rimanere al servizio dell'economia reale, non viceversa. È questa visione che ci sforziamo di diffondere in tutta Europa.

Oltre 7.000 aziende e più di un milione di consumatori ci hanno già scelto. E questo è probabilmente l'aspetto di cui siamo più orgogliosi.

La nostra ambizione: diventare (veramente) europei.

Questa è la richiesta principale dei nostri rivenditori: accompagnarli ovunque vendano, sia nell'e-commerce che nei negozi, sul mercato francese e in tutta Europa.

Ma "essere presenti" non si limita a offrire un mezzo di pagamento virtuale, gestito interamente da Parigi. Per noi essere presenti significa essere in contatto con i commercianti e i loro clienti, sviluppando team a livello locale. Significa rimanere fedeli al nostro DNA: aiutare tutti i commercianti, grandi o piccoli che siano.

Per questo motivo incoraggeremo anche la mobilità tra le nostre diverse sedi europee: ogni dipendente ha l'opportunità di trascorrere qualche mese all'estero, per assorbire la cultura, comprendere le problematiche del mercato locale, stabilire un legame tra i team. Siamo convinti del doppio vantaggio di questo mix culturale: da un lato, stiamo sviluppando un'esperienza reale basata sul benchmarking e sull'analisi delle best practice; dall'altro, questa mobilità ci renderà ancora più competitivi nell'attrarre nuovi talenti.

Avremo bisogno di loro per raggiungere i nostri obiettivi: entro il 2025, più di 300 milioni di euro di fatturato, 10 miliardi di euro di pagamenti elaborati e 1.000 dipendenti.

Osiamo essere ambiziosi, perché sappiamo quanto sia prezioso per l'industria ciò che creiamo: più di un prodotto, più di un'azienda, una nuova visione di commercio equilibrato, dove il successo di alcuni non dipende dal fallimento di altri.

scritto da

Benoit Renard

Head of Marketing

Condividi questo articolo